Riflessioni sul teatro · Rivista di teatro

Il teatro è un ragazzino di tredici anni che vende giornali per strada

Il teatro è quello al centro.¹ Qualcuno potrebbe raffigurarsi il teatro come un saggio dalla barba bianca seduto in poltrona, forte della sua vecchiaia e portatore di un’esperienza millenaria, il quale dall’alto della propria vita già vissuta osserva silenzioso e benevolo noi che tentiamo di servirlo al meglio. Invece più il tempo passa e più… Continue reading Il teatro è un ragazzino di tredici anni che vende giornali per strada

Riflessioni sul teatro · Rivista di teatro

Attori di parole e attori di cose

Sull’uso della dizione nel teatro e il recupero dei dialetti come organicità della parola La dizione, o come direbbero a Roma gli attori che hanno frequentato le accademie: “l’addizione”. Non si tratta di matematica ma semplicemente di parlare in maniera corretta la lingua italiana. Il problema della lingua italiana, però, come scrive Pirandello in un… Continue reading Attori di parole e attori di cose

Ricerca teatrale · Rivista di teatro · Scuola sperimentale di Teatro · Zahr Teatër

Zahr Teatër si interroga: parte seconda di cinque

  11. Cosa significa interpretazione del testo? Il significato etimologico di interpretare è quello di negoziare, tradurre, fare da intermediario tra due. Questi due sono da un lato il drammaturgo che ha scritto il testo, e dall’altro il pubblico che lo ascolta. L’attore quindi si mette in mezzo e tramite (appunto) le sue abilità fisiche… Continue reading Zahr Teatër si interroga: parte seconda di cinque

Ricerca teatrale · Rivista di teatro · Scuola sperimentale di Teatro · Zahr Teatër

Zahr Teatër si interroga: parte prima di cinque

Francesca Tarantino intervista Mateo Çili Questa è la prima parte di una serie di domande che Francesca Tarantino, attrice di Zahr Teatër, rivolge a Mateo Çili, regista e pedagogo della Scuola Sperimentale di Teatro.   1. Cosa differenzia Zahr Teatër da altre realtà di Accademie private a Milano? Zahr Teatër è una scuola professionale: vuole… Continue reading Zahr Teatër si interroga: parte prima di cinque

Scuola sperimentale di Teatro · Zahr Teatër

Training teatrale

Dal 12 febbraio 2018 Zahr Teatër apre il proprio training teatrale a chiunque sia a digiuno di allenamento fisico e interessato a un lavoro di superamento dei propri limiti espressivi e mentali. E’ possibile frequentare anche una sola lezione senza necessità di una presenza costante. La prima lezione è gratuita, dunque scrivete una mail a… Continue reading Training teatrale

Ricerca teatrale · Rivista di teatro

Appunti sulla recitazione: l’attore che illustra e l’educazione del pubblico

La prima cosa, la più istintiva che l’attore fa quando si cimenta su un testo o su un’improvvisazione è quella di suggerire l’emozione, invece di viverla nel corpo, poiché suggerirla gli comporta molta meno fatica. Facendo questo, ricorre a dei cliché preconfezionati di sentimenti, che all’occorrenza rappresentano e illustrano “in generale” la rabbia, la tristezza,… Continue reading Appunti sulla recitazione: l’attore che illustra e l’educazione del pubblico

Rivista di teatro · Scuola sperimentale di Teatro

Scuola sperimentale di Teatro: domande e risposte

Ho scritto questo articolo per spiegare alcuni concetti che ritengo debbano avere più ampio respiro per la comprensione della Scuola Sperimentale di Teatro di Zahr Teatër. Perché un’altra scuola di teatro a Milano? Perché non ce ne sono di scuole di teatro a Milano, solo Accademie, corsi e corsetti. Le scuole che organizzano corsi di… Continue reading Scuola sperimentale di Teatro: domande e risposte

Ricerca teatrale · Rivista di teatro

Una contrapposizione che non c’è: appunti sul corpo e la voce.

I materiali di training servono all’attore come le toppe di Arlecchino: più variazione c’è, più è difficile dire di che colore sia il suo costume. Alcuni attori puntano tutto sull’allenamento della parola, altri puntano tutto sull’allenamento del corpo: questo sbaglio è “colpa” anche dei retaggi di alcune accademie, le quali confondono ancora di più i… Continue reading Una contrapposizione che non c’è: appunti sul corpo e la voce.

Scuola sperimentale di Teatro

Aperte le audizioni per il secondo anno della Scuola sperimentale di Teatro

Zahr Teatër, teatro popolare di ricerca, in collaborazione con l’associazione culturale La Taiga, presenta il secondo anno della Scuola Sperimentale di Teatro a Milano. Una nuova scuola di recitazione dove si affronteranno tutti i princìpi che regolano il corpo umano in situazioni extra-quotidiane di rappresentazione scenica. Guarderemo al mestiere dell’attore dal lato squisitamente teatrale e… Continue reading Aperte le audizioni per il secondo anno della Scuola sperimentale di Teatro