Training teatrale: formazione permanente per l’attore e l’essere umano

Da due anni Zahr Teatër – Teatro popolare di ricerca, ha aperto il proprio training teatrale a chiunque sia a digiuno di allenamento fisico e interessato a un lavoro di superamento dei propri limiti espressivi, sia fisici che mentali. Lo abbiamo fatto per due ragioni sostanziali. Abbiamo notato nel corso

L’Oriente, il silenzio e la tecnica dell’attore.

Discorso del’11 marzo 2019 È molto importante andare a vedere dimostrazioni e spettacoli, come fossero lezioni di messa in pratica della teoria. È assurdo per un attore non conoscere le discipline orientali. Tutti i grandi maestri, i registi, i pedagoghi teatrali, da Stanislavskij in poi hanno rivolto lo sguardo a

L’importanza di educare se stessi

Oggi si inaugura questa nuova rubrica nata dalle trascrizioni di vari discorsi spontanei tenuti durante il terzo anno della Scuola Sperimentale di Teatro. Si affrontano di volta in volta problemi generali dell’essere umano-attore così come situazioni interne alla scuola che fanno emergere problematiche universali. La parola parlata rispetto a quella

“Meditare in azione”: lentezza e precisione nel quarto anno della Scuola Sperimentale di Teatro di Zahr Teatër

Sono aperte le candidature per il quarto anno della Scuola Sperimentale di Teatro di Zahr Teater per il 2019-2020. Quest’anno che sta per iniziare avrà come principio cardine la sperimentazione dei concetti di lentezza e precisione applicati al mestiere dell’attore e all’artigianato teatrale. Nei primi tre anni l’oggetto della nostra

Scuola Sperimentale di Teatro: aperte le iscrizioni per l’anno 2018-2019

Zahr Teatër – Teatro Popolare di Ricerca, in collaborazione con l’associazione culturale La Tàiga, presenta il terzo anno della Scuola Sperimentale di Teatro a Milano. Una nuova scuola di recitazione dove si affrontano tutti i princìpi che regolano il corpo umano in situazioni extra-quotidiane di rappresentazione scenica, guardando al mestiere

“La Corte dei Miracoli” – primo modulo del terzo anno della Scuola Sperimentale di Teatro

La Corte dei Miracoli Primo modulo mensile della Scuola Sperimentale di Teatro di Zahr Teatër Luogo: Zahr Teatër, Via Mortara 4, – Milano Periodo: dal 29 ottobre al 25 novembre 2018 Orario: 8.00-13.00 dal lunedì al venerdi Quattro settimane di lavoro con il regista, attore e pedagogo Mateo Çili, culminanti

Frasi sparse durante le lezioni della Scuola Sperimentale di Teatro

La presenza Essere presenti significa poter giocare ad essere veri, avendo superato il primo scalino della strada che porta all’interpretazione. Ci sono attori che quello scalino lo saltano a piedi uniti, e non si rendono conto che stanno scivolando in un capitombolo che li rende incoscienti. La memoria della parte

Zahr Teatër si interroga: parte quinta di cinque

41. Perché il teatro non è un’arte democratica? Perché la collettività, l’essere umano, non è abbastanza evoluto da potersi autogestire in una situazione di gruppo, per di più artistica, dove ciascuno può esprimere un punto di vista e idealmente possono essere tutti giusti. Serve quindi una persona che abbia l’ultima